Lutto nel napoletano: Tanya, giovane moglie e madre, muore a soli 39 anni

Lutto nel napoletano: Tanya, giovane moglie e madre, muore a soli 39 anni

La donna, malata da tempo, era ricoverata al Cardarelli a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute


COMIZIANO (NA)/NAPOLI – Lutto tra le province di Napoli, per la precisione la zona del Nolano, e di Caserta. E’ infatti deceduta a soli 39 anni, Tanya Guadagno, avvenuta nella notte tra martedì e mercoled’ all’ospedale Cardarelli di Napoli.

La notizia ha gettato tutti nello sconforto, Tanya, originaria della frazione Polvica (a metà tra Nola e San Felice a Cancello), viveva a Comiziano con il marito Alessandro Piscitelli proveniente dalla frazione acerrana di Pezzalunga ed un bambino di 7 anni, il piccolo Michele. Lascia anche i genitori e i fratelli Luigi e Vincenzo. Da alcuni anni combatteva contro un brutto male, poi venerdì scorso la situazione si è improvvisamente aggravata e due notti fa la giovane madre se ne è andata. Oggi l’ultimo saluto Comiziano. Tanya era una ragazza solare, brillante, studiosa, era laureata ed è stata una madre esemplare, c’è solo grande amarezza.

Tanti i messaggi di cordoglio. Questo il ricordo dei cugini: “Speravamo tanto in un miracolo ma Dio ti ha voluto con se, che dia tanta forza al marito, al figlio, ai genitori e ai fratelli”.

Questo il commovente ricordo di Pina:

“Penso che la vita sia una grande fregatura. Rincorriamo canoni estetici, speriamo di trovare un bel lavoro, facciamo regali costosi, cerchiamo voli per visitare posti lontani e poi…

Ti alzi e ricevi messaggi, telefonante che ti fanno capire che si continua a vivere per apparire non apprezzando il vero senso della vita.
Io sono un paio d’anni che ho smesso di cercarlo. Non possiamo nulla contro il fato, non possiamo fermare in Suo disegno Divino”.