“Mi dai una sigaretta?” e poi la minaccia con coltello: sventata rapina in via Toledo, arrestato 25enne

“Mi dai una sigaretta?” e poi la minaccia con coltello: sventata rapina in via Toledo, arrestato 25enne

Ad evitare il peggio gli agenti, che da lontano avevano assistito a tutta la scena


NAPOLI – Sono da poco passate le 3 di notte e un 26enne agrigentino, dopo aver trascorso il weekend a Napoli, lascia il B&B di in via Toledo, un aereo lo sta aspettando. Il ragazzo infatti lavora a Londra e deve arrivare a Capodichino. Trolley in mano passeggia per via Toledo quando un suo coetaneo si avvicina e lo ferma con la scusa di una sigaretta. Neanche il tempo di rispondere che dalle tasche dello sconosciuto appare un coltello, è una rapina. Questione di pochi istanti per i due ma da Piazza Dante si vedono dei lampeggianti blu che si avvicinano.
E’ la gazzella del nucleo radiomobile di Napoli che vede i 2 ragazzi ed interviene. Il coltello è ancora tra le mani dell’aggressore ma i militari lo bloccano e lo arrestano. Non ha documenti e dirà di essere un cittadino spagnolo ma dai successivi accertamenti risulterà originario del Marocco. Ha 25 anni, è già noto alle forze dell’ordine ed ora è in carcere con l’accusa di tentata rapina. La vittima sta bene ed ora è a Londra, non ha perso il volo che lo attendeva.