Minorenne trovato in coma etilico in strada a Napoli: denunciato barista che gli aveva venduto alcolici

Minorenne trovato in coma etilico in strada a Napoli: denunciato barista che gli aveva venduto alcolici

Il giovane era stato trovato e soccorso dalla Municipale, che l’aveva trovato a terra in strada nel centro di Napoli


NAPOLI  – Identificato e denunciato il proprietario del locale che ha venduto alcolici al ragazzino di 15 anni che, nella notte tra sabato e domenica, è stato ritrovato riverso per strada a Chiaia, nel centro di Napoli, in coma etilico. Nella serata di ieri, domenica 10 aprile, nel corso di controlli nelle zone della movida cittadina, gli agenti del Reparto Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale di Napoli hanno identificato e denunciato il gestore del bar che ha venduto alcolici al minorenne, poi colto da malore: si tratta di un locale che sorge in zona Quartieri Spagnoli, nel centro della città, il cui titolare è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE

Paura a Napoli, Municipale soccorre minorenne in coma etilico: genitori convocati sul posto