Napoli, controlli in zona “movida”: decine le sanzioni da parte della Polizia

Napoli, controlli in zona “movida”: decine le sanzioni da parte della Polizia

Le operazioni degli agenti in diverse strade nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura


NAPOLI – Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati San Ferdinando, Vomero e Bagnoli, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, personale del servizio autonomo della Polizia Locale del Comune di Napoli  e della Polizia Metropolitana, con il supporto del Reparto Mobile, hanno effettuato controlli in zona Chiaia e nei quartieri Vomero e Bagnoli.

Nel corso dell’attività gli agenti del Commissariato San Ferdinando nelle vie Chiaia, Riviera di Chiaia, dei Mille, Toledo, corso Vittorio Emanuele e nelle piazze dei Martiri, San Pasquale a Chiaia e Trieste e Trento hanno identificato 62 persone, di cui 3 con precedenti di polizia, controllato 10 esercizi commerciali sanzionandone nove tra vicoletto Belledonne a Chiaia, via Bisignano, vico Alabardieri, via Poerio e piazza Rodinò per inosservanza dell’ordinanza sindacale relativa agli orari di chiusura e alla diffusione ad alto volume della musica; inoltre, sono state contestate 45 violazioni del Codice della Strada per sosta vietata ed altresì rimossi 14 veicoli in divieto di sosta e fermata.

Ancora, i poliziotti del Commissariato Vomero nelle vie Giordano, Scarlatti, Falcone, nelle piazze Vanvitelli e Medaglie D’Oro e a San Martino hanno identificato 87 persone, controllato un esercizio commerciale in via Merliani e, con il supporto di personale della Polizia Locale, hanno altresì rimosso 5 veicoli per sosta vietata e contestato 10 violazioni del Codice della Strada per divieto di sosta.

Infine, gli agenti del Commissariato Bagnoli nelle vie Caio Duilio, Nisida e Nuova Bagnoli, in Discesa Coroglio e piazza Bagnoli, hanno identificato 11 persone e controllato 6 veicoli.