Napoli, controlli in zona “movida”: multe ad abusivi ed esercizi commerciali

Napoli, controlli in zona “movida”: multe ad abusivi ed esercizi commerciali

Le operazioni dei carabinieri della compagnia Napoli centro hanno identificato diversi giovani e controllato le attività


NAPOLI – Inizia il weekend e con lui i servizi straordinari di controllo del territorio nella movida partenopea disposti dal comando provinciale di Napoli. A Chiaia i carabinieri della compagnia Napoli centro hanno identificato diversi giovani e controllato le attività commerciali.

Denunciato a piede libero un 32enne napoletano che nonostante fosse sottoposto al divieto di accesso nelle aree urbane (D.A.C.U.R.) è stato sorpreso a via Imbriani nell’attività illecita di parcheggiatore abusivo. A vicoletto belledonne, invece, una 30enne imprenditrice napoletana è stata sanzionata per non aver rispettato l’ordinanza sindacale che prevede la chiusura dopo le 2. All’interno del locale del civico 21 i Carabinieri hanno trovato anche 3 clienti sprovvisti della prevista carta verde base. Anche loro, insieme all’imprenditrice, sono stati sanzionati per non aver rispettato le norme anti-contagio.

Sanzionati anche diversi giovanissimi perché in giro a bordo di scooter senza indossare casco.