Napoli, ruba bottiglie di liquore e le nasconde nel giubbotto: arrestato 36enne

Napoli, ruba bottiglie di liquore e le nasconde nel giubbotto: arrestato 36enne

L’uomo, alla vista del personale di vigilanza, aveva tentato di darsi alla fuga lanciando tre bottiglie di liquore


NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Madonna dell’Arco sono stati avvicinati da alcuni passanti che hanno segnalato una ressa all’interno del centro commerciale ubicato nella medesima via.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un addetto alla sicurezza il quale ha raccontato che, poco prima, aveva notato una persona che si stava dirigendo verso l’uscita occultando qualcosa nel giubbotto; l’uomo, alla vista del personale di vigilanza, aveva tentato di darsi alla fuga lanciando tre bottiglie di liquore che aveva nascosto nel giubbino ma, nel parcheggio del centro commerciale, era stato fermato e trovato in possesso di un’altra bottiglia e di un tagliaunghie.
Inoltre, gli agenti hanno accertato che a tutte le bottiglie, asportate poco prima da un supermercato della galleria commerciale per un valore di circa 60 euro, erano state rimosse le placche antitaccheggio.
K.S., 36enne georgiano irregolare sul territorio nazionale con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto aggravato nonché denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.