Napoli, scoperto a spacciare nei pressi di una scuola: arrestato 23enne incensurato

Napoli, scoperto a spacciare nei pressi di una scuola: arrestato 23enne incensurato

I Carabinieri lo hanno bloccato mentre era nella sua auto. Gli sono stati trovati, sia addosso che in casa sua, droga e soldi, frutto dell’attività illecita


NAPOLI – Dovrà rispondere di detenzione di droga con l’aggravante di aver commesso il reato nei pressi di un istituto scolastico il 23enne incensurato di Secondigliano che è stato arrestato ieri sera dai Carabinieri della stazione di Napoli Marianella.

I Carabinieri lo hanno bloccato a via Labriola. Era a bordo della sua auto nei pressi dell’istituto scolastico Galileo Ferraris, aperto per dei corsi serali, quando è stato sorpreso poco prima di cedere una dose ad uno studente dell’I.t.i.s.. Perquisito, il 23enne è stato trovato in possesso della somma in contante di 40 euro e di varie dosi di marijuana per un peso complessivo di 25 grammi.

I Carabinieri hanno deciso di estendere la perquisizione anche presso l’abitazione del giovane e lì sono stati rinvenuti e sequestrati altri 75 grammi della stessa sostanza. Stessa sorte per un bilancino di precisione e altri 140 euro.

L’arrestato è in attesa di giudizio.