Napoli, torna di moda la “truffa dello specchietto”: 44enne finisce in manette

Napoli, torna di moda la “truffa dello specchietto”: 44enne finisce in manette

La vittima chiede aiuto al 112 dopo aver ceduto 70 euro per la fantomatica riparazione


PALMA CAMPANIA – I Carabinieri della stazione di San Paolo Bel Sito insieme a quelli della stazione di Palma Campania hanno arrestato per truffa aggravata Antonio Finfildi, , 44enne di Pomigliano d’Arco già noto alle forze dell’ordine. Si è da poco consumata la ormai tristemente nota “truffa dello specchietto” e la vittima chiede aiuto al 112 dopo aver ceduto 70 euro per la fantomatica riparazione.

Con modello dell’auto, targa e descrizione del truffatore partono le ricerche dei Carabinieri. Dopo poco l’auto viene rintracciata a via Circumvallazione di Palma Campania e i militari fermano l’uomo a bordo. L’auto, risulterà essere di una società di autonoleggio, è quella e la descrizione fornita al 112 combacia. Il 44enne viene arrestato ed ora è agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.