Prende una multa per divieto di sosta poi bestemmia: il vigile aggiunge altri 103 euro di sanzione

Prende una multa per divieto di sosta poi bestemmia: il vigile aggiunge altri 103 euro di sanzione

Facendo una rapida somma, l’uomo pagherà “cifra tonda”: 197 per la sosta vietata e 103 euro per la bestemmia


GENOVA – Siamo a Genova, in piazza Soziglia, pieno centro storico. Un furgone parcheggiato in divieto di sosta intralcia il traffico. Arriva un vigile e fa la multa ma mentre sta scrivendo il verbale, ecco farsi vivo il proprietario del furgone, che cerca di evitare la sanzione. Niente da fare. Il vigile scrive la multa per divietro di sosta e l’uomo bestemmia. Come reagisce il vigile? Gli fa un’altra multa (art. 724 codice penale). La storia la racconta Il Secolo XIX. Facendo una rapida somma, l’uomo pagherà “cifra tonda”: 197 per la sosta vietata e 103 euro per la bestemmia.

FONTE: ILFATTOQUOTIDIANO.IT