Sant’Angelo d’Alife, è morto il colonnello Vittorio Folco: già sindaco per diverse consiliature

Sant’Angelo d’Alife, è morto il colonnello Vittorio Folco: già sindaco per diverse consiliature

Durante la sua gestione amministrativa e politica è stato un grosso esempio di generosità verso gli ultimi


Poco fa, all’eta’ di 75 anni, colpito da in male incurabile contro cui combatteva da anni, e’ venuto a mancare all’affetto del suoi cari il Colonnello Vittorio Folco, ufficiale superiore della marina militare in congedo, pluridecorato con medaglia d’argento, già sindaco per diverse consiliature al Comune di Sant’Angelo d’Alife.

Stimato ed amato non solo dai suoi concittadini, ma dalla comunità dell’intero alto casertano, era una vera figura di gentiluomo vecchio stampa. Durante la sua gestione amministrativa e politica e’ stato un grosso esempio di generosità verso gli ultimi e i bisognosi nonchè si e’ fatto promotore di numerose iniziative benefiche a favore della sua comunità per le quali non si e’ mai risparmiato. Sempre disponibile verso quanti lo hanno conosciuto lo hanno stimato e voluto bene e lo ricordano a memoria grata con grande affetto e stima e si uniscono alla preghiera dei suoi familiari in questo momento di triste dolore.

Di recente e’ stato in Terra Santa in pellegrinaggio dove gli e’ stato tributato un meritato riconoscimento con la concessione di una medaglia di bronzo per le sue opere di beneficenze a favore dei cristiani di quei territori da parte del Custode di Terra Santa Padre Francesco Patton. Il rito funebre esequiale si terra’ domattina, domenica 10 aprile alle ore 9.30 presso la Cappella del Cimitero di Sant’Angelo di Alife.

Lunedì 11 aprile e’ prevista una Santa Messa a suffragio della sua anima nobile presso la Chiesa Santa Maria della Valle in Sant’Angelo di Alife alle ore 10.30.

Nella foto il col. Fulco mentre riceve il rinnovo delle promesse battesimali da Padre Raffaele Caputo ofm francescano di Terra Santa sulle rive del fiume Giordano.