Senza tampone vuole entrare in postazione Guardia Medica: spacca il vetro, ferisce dottore e scappa

Senza tampone vuole entrare in postazione Guardia Medica: spacca il vetro, ferisce dottore e scappa

E’ accaduto alla sede di Scampia dell’ASL Napoli1. In quel momento era in corso una visita al figlio dell’aggressore. La Polizia indaga sull’episodio ed è sulle tracce dell’uomo


NAPOLI – Pretende di entrare nella postazione della Guardia Medica senza tampone e, al rifiuto del medico di turno che sta visitando il figlio con sintomi influenzali, spacca con un pugno il vetro della finestra. Una scheggia schizza via e trafigge la gamba del dottore. L’uomo e il ragazzo fuggono via. È accaduto nella sede dell’Asl Napoli 1 Centro in viale della Resistenza, a Scampia, quartiere nord di Napoli. Sulla vicenda sono in corso le indagini della Polizia di Stato.

L’uomo – come riportato da Fanpage.it – aveva portato il figlio minorenne presso il presidio sanitario dell’Asl per farlo visitare, in quanto influenzato. Ma per ragioni ancora da chiarire sarebbe scoppiata una lite con il personale medico, culminata in un pugno che l’uomo ha sferrato contro la vetrata della porta d’ingresso. L’uomo è quindi scappato in auto insieme al figlio. Secondo le prime ricostruzioni, l’aggressione al medico sarebbe scoppiata poiché i due pazienti volevano entrare nel presidio della Guardia Medica senza aver fatto il tampone.

Il medico avrebbe iniziato a visitare il paziente all’esterno, ma questo avrebbe provocato malumore nell’uomo che è poi degenerato in un’aggressione fisica. L’uomo avrebbe spaccato con un pugno la vetrata dell’ingresso pretendendo di entrare nella struttura. Una scheggia di vetro, però, sarebbe volata via, ferendo il medico a una gamba. A quel punto, l’uomo si è dato alla fuga con il figlio. Solo le indagini delle forze dell’ordine potranno chiarire cosa sia accaduto con precisione. Non è escluso che possano essere utilizzate anche eventuali immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.