Strascinata per terra e presa a calci e pugni per rubarle 10 euro: arrestato dopo 4 mesi il balordo

Strascinata per terra e presa a calci e pugni per rubarle 10 euro: arrestato dopo 4 mesi il balordo

Borrelli: “Pena durissima per questo criminale, serve sforzo in più per individuare velocemente chi commette certe barbarie”


GRAGNANO – Dopo quattro mesi è stato arrestato il 39enne che, a Gragnano, strappò la borsa ad una 21enne, la trascinò per terra per metri e la colpì con calci e pugni. Il tutto per rubare dieci euro e una prepagata.

“Capiamo il grande lavoro che svolgono le forze dell’ordine, ma in questi casi serve una maggiore celerità per assicurare alla giustizia chi si macchia di certe barbarie. Pestare una donna è vergognoso, gentaglia simile va sbattuta in galera al più presto, non può restare libera e impunita per quattro mesi, mentre la vittima paga le conseguenze. Ora chiediamo certezza della pena, niente mezze misure, niente domiciliari. Sia messo in galera e sconti lì una condanna che vogliamo sia dura e giusta”. Così Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde, commentando la vicenda.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO