Tenta di uccidere 16enne conosciuta sui social: liberato il 32enne

Tenta di uccidere 16enne conosciuta sui social: liberato il 32enne

Per l’uomo è stata disposta la misura del divieto di avvicinamento alla giovane


CIVITAVECCHIA – E’ stato rimesso in libertà Ivan Rossi, il 32enne di Civitavecchia, indiziato per tentato omicidio ai danni di una 16enne conosciuta sui social e con la quale aveva deciso di condividere lo scorso fine settimana in un bed&breakfast della città laziale. I carabinieri erano intervenuti, dopo che i genitori della minore avevano chiamato il 112, affermando che la figlia si trovava in pericolo. All’arrivo i militari hanno sentito le urla della giovane, aggrappata alla ringhiera del balcone mentre l’uomo stava cercando di gettarla oltre il parapetto. Così prima l’arresto del 32enne e poi la decisione del gip, che lo ha rimesso in libertà con divieto di avvicinamento alla ragazza.

Davanti ai carabinieri, il 32enne, pugile amatoriale sordomuto, vistosi in trappola, ha liberato per qualche istante la giovane che è così riuscita ad aprire la porta d’ingresso della stanza. Mentre la ragazza veniva portata al pronto soccorso dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia, l’uomo, che appariva in palese stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di seguire i militari in caserma, distruggendo vari suppellettili della struttura prima di essere immobilizzato.

Successivamente l’uomo è stato condotto in caserma e d’intesa con la Procura della Repubblica di Civitavecchia è stato arrestato e condotto in carcere a Regina Coeli.

Il gip, poi, ha convalidato l’arresto di Rossi e ha disposto per lui la misura cautelare di divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi da lei frequentati per il fatto che il 32enne è incensurato e la ragazza è domiciliata a Roma.

La ragazza, che frequentava Rossi da un paio di settimane, l’avrebbe anche accusato di aver assunto droghe, ma non sono state trovate tracce di sostanze dai militari. Il tentativo di uccidere la sedicenne sarebbe arrivato dopo il rifiuto dalla stessa di un rapporto sessuale.

Fonte: TgCom24