Terra dei Fuochi, controlli contro l’abbandono illecito di rifiuti: sequestrate 2 attività a Giugliano

Terra dei Fuochi, controlli contro l’abbandono illecito di rifiuti: sequestrate 2 attività a Giugliano

A Giugliano comminate complessivamente 412.344,00 euro di sanzioni amministrative


NAPOLI E PROVINCIA – In questi giorni le pattuglie dell’esercito italiano sono state impiegate per l’operazione Terra dei Fuochi nell’Action Day (operazione di controllo straordinario interforze contro lo smaltimento illecito e i roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali).

Controlli in varie zone della provincia di Napoli, tra cui il Comune di San Felice a Cancello, dove è stata sequestrata 1 attività commerciale a cui sono state comminate complessivamente 174.133,00 euro di sanzioni amministrative, 5 persone identificate (di cui 2 denunciate e 2 sanzionate), 3 veicoli controllati, mentre in una attività congiunta con la Polizia Locale di Casalnuovo sono state comminate complessivamente 96.580,00 euro di sanzioni amministrative, 3 persone identificate di cui 1 sanzionata.

Controlli anche a Giugliano

Controlli anche a Giugliano in Campania. Qui sono state controllate 5 attività imprenditoriali e sequestrate 2 attività commerciali a cui sono state comminate complessivamente 412.344,00 euro di sanzioni amministrative, 10 persone sono state identificate (di cui 2 denunciate e 2 sanzionate), 6 i veicoli controllati e sanzionati.

Sono stati impiegati 11 equipaggi per un totale di 27 uomini messi in campo congiuntamente dall’esercito italiano su base 8° reggimento bersaglieri, polizia di Stato di Giugliano in Campania, carabinieri di Giugliano in Campania, carabinieri Forestali di Pozzuoli, polizia metropolitana di Napoli, Icqrf Italia Meridionale – Antifrode alimentare, gdf territoriale di Giugliano in Campania.