Torre del Greco, omicidio di Giovanni: confermato il fermo dei due 15enni

Torre del Greco, omicidio di Giovanni: confermato il fermo dei due 15enni

Portati in commissariato poco prima dell’alba, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere


TORRE DEL GRECO – Per delega del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli si comunica quanto segue:

Ieri pomeriggio, in esecuzione di decreto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Napoli e del  Commissariato di P.S. di Torre del Greco hanno proceduto al fermo di 2 minorenni in quanto indiziati dei delitti di omicidio di GUARINO Giovanni di 19 anni e di tentato omicidio di un altro giovane coetaneo, avvenuti nella serata di ieri in Torre del Greco alla Via Nazionale. Le articolate indagini immediatamente attivate e compiute senza sosta dagli agenti della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di Torre del Greco coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli, hanno preso le mosse dall’analisi delle immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza presenti in zona nonché dall’escussione di alcuni testimoni identificati sul posto, consentendo così di identificare i due giovani minorenni gravemente indiziati di avere, in epilogo di una lite avvenuta per futili motivi, inferto numerose coltellate al giovanissimo GUARINO Giovanni, quasi immediatamente deceduto, e ferito gravemente l’altro giovane tuttora ricoverato in prognosi riservata. Il quadro indiziario sarà sottoposto al Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale per i minorenni di Napoli al quale spetta la convalida del provvedimento.

LEGGI ANCHE

Torre del Greco, Giovanni ucciso con una coltellata al petto: fermati due 15enni