Tragedia in strada, investito da mezzo pesante sulla A14: morto operaio napoletano

Tragedia in strada, investito da mezzo pesante sulla A14: morto operaio napoletano

Chiusa l’intera tratta interessata per consentire i rilievi della Polizia


BARI – Un operaio di Afragola di una ditta appaltatrice che stava eseguendo lavori sull’autostrada A14 Bologna-Taranto è morto dopo essere stato investito da un mezzo pesante. L’incidente è avvenuto poco prima delle 2, nel tratto compreso tra San Severo e Foggia in direzione Bari, all’altezza del km 548, che è stato chiuso al traffico per consentire i rilievi della Polizia. L’uomo di 38 anni, in base alle prime ricostruzioni, era impegnato nel rifacimento del manto statale quando è stato travolto dal tir.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della Polizia stradale ed il personale della direzione ottavo tronco di Bari di Autostrade per l’Italia. “Agli utenti provenienti da Pescara e diretti verso Bari” Autostrade consiglia, “dopo l’uscita obbligatoria a San Severo, di percorrere la viabilità esterna verso Foggia, dove rientrare in autostrada direzione Bari”.