Uccide la moglie dopo una lite davanti ai nipotini: si costituisce spontaneamente in Questura

Uccide la moglie dopo una lite davanti ai nipotini: si costituisce spontaneamente in Questura

Il femminicidio sarebbe avvenuto per gelosia


RIMINI –  Un 62enne ha ucciso la moglie a seguito di una lite e poi si è costituito. Il delitto è avvenuto in casa, a Viserba di Rimini. Secondo una prima ricostruzione, la tragedia si è consumata davanti ai nipotini della coppia di nonni.

Al momento non si conoscono altri dettagli. Secondo quanto riportato da media locali, il femminicidio sarebbe avvenuto per gelosia. L’uomo avrebbe ucciso la moglie accoltellandola diverse volte.