“Viaggia con il cuore”: i primi TAXI a Napoli con il defibrillatore a bordo

“Viaggia con il cuore”: i primi TAXI a Napoli con il defibrillatore a bordo

Lo ha annunciato in una nota il Comune di Napoli che poi ha specificato: “Lo staff del comitato di Napoli di Croce rossa italiana provvederà ad una dimostrazione delle prime tecniche di rianimazione cardio polmonare e dell’uso del defibrillatore”


NAPOLI –  Napoli, in arrivo primi taxi con defibrillatori a bordo. Oggi dalle 9.00 alle 13.00 sarà presentato il progetto “Viaggia con il cuore”

Nella giornata di oggi a Napoli sarà presentato il progetto, patrocinato dal Comune di Napoli, “Viaggia con il cuore”, che porterà sempre più caso di arresto cardiaco improvviso. L’evento è previsto dalle ore 9.30 alle 13, nell’Aula Magna di “Eccellenze Campane”, in via Brin 49. Lo ha annunciato in una nota il Comune di Napoli che poi ha specificato: “Lo staff del comitato di Napoli di Croce rossa italiana provvederà ad una dimostrazione delle prime tecniche di rianimazione cardio polmonare e dell’uso del defibrillatore e si occuperà della successiva formazione dei tassisti alle manovre Blsd. L’iniziativa rientra in quella più ampia di ‘Napoli città cardioprotetta’, voluta e proposta dall’assessore alla Salute, Vincenzo Santagada, che prevede l’installazione sul territorio, di undici totem contenenti gli apparecchi semiautomatici, di dotazione della Città metropolitana e di privati donatori. L’obiettivo è quello di coprire il più possibile ogni Municipalità a partire dalle zone con maggior traffico ed affluenza turistica”.