Villaricca, ordinanza d’abbattimento per Caffè 8cento, Pacos e L’Avenir: riconducibili ai Ferrara

Villaricca, ordinanza d’abbattimento per Caffè 8cento, Pacos e L’Avenir: riconducibili ai Ferrara

Gli abbattimenti fanno seguito all’azione di polizia giudiziaria, operata su presunti illeciti relativi ad abusi edilizi e attività commerciali al centro del territorio del comune di Villaricca


VILLARICCA –  Presunti illeciti su edilizia e commercio, a Villaricca. Partono oggi le prime ordinanze di abbattimento. Partono oggi le prime ordinanze di abbattimento e ripristino dello stato dei luoghi presso Caffè 8cento, Pacos e L’Avenir di probabile proprietà di uno dei clan del territorio di Villaricca.

Lo rende noto la Polizia Metropolitana di Napoli che annuncia anche che proseguono le attività investigative, sotto l’egida della procura di Napoli nord capeggiata dal Procuratore Troncone da parte della polizia metropolitana coordinate dal Comandante Rea. Le attività si riferiscono a possibili vantaggi ottenuti dagli uffici pubblici per le edificazioni abusive e/o con autorizzazioni fasulle. Gli abbattimenti fanno seguito all’azione di polizia giudiziaria, operata su presunti illeciti relativi ad abusi edilizi e attività commerciali al centro del territorio del comune di Villaricca. In particolare in particolare le azioni si sono concentrate su sei edifici che potrebbero essere intestati o gestiti da soggetti riconducibili ai clan che agiscono nella zona. Le indagini del Corpo di Polizia della Città Metropolitana di Napoli mireranno, anche, attraverso un esame documentale presso gli uffici tecnici del #comune, a individuare tutte le responsabilità e gli eventuali collegamenti.