Appalti Rfi a ditte vicine al clan dei casalesi, scarcerato anche Vincenzo Schaivone: fratello di Nicola

Appalti Rfi a ditte vicine al clan dei casalesi, scarcerato anche Vincenzo Schaivone: fratello di Nicola

Entrambi furono arrestati il 3 maggio scorso


CASERTA – Vincenzo Schiavone è stato scarcerato, la decisione è stata adottata dal Tribunale del Riesame in seguito all’annullamento della misura cautelare dell’arresto in carcere emesso dal gip di Napoli Giovanna Cervo. Come riportato da Il Mattino

Vincenzo è il fratello del consulente aziendale Nicola Schiavone, ritenuto dalla Dda di Napoli legato al capoclan dei Casalesi Francesco Schiavone. Entrambi furono arrestati lo scorso 3 maggio, nell’ambito di una indagine sulle infiltrazioni di ditte ritenute riconducibili al clan dei casalesi negli appalti della RFI.

Appalti di Rete Ferroviaria Italiana alle imprese del clan, Schiavone dal carcere ai domiciliari