Bimbi costretti a cantare l’inno della Roma in classe: le proteste dei genitori dei piccoli laziali

Bimbi costretti a cantare l’inno della Roma in classe: le proteste dei genitori dei piccoli laziali

Un alunno biancoceleste sarebbe addirittura scoppiato in lacrime mentre cantava il celebre inno di Antonello Venditti con tanto di karaoke


ROMA – Polemiche a Roma, nella scuola elementare Caterina Usai, in zona Talenti dove gli alunni – come racconta Repubblica.it corredando il testo con un video – sarebbero stati costretti dalla maestra a intonare l’inno della squadra in classe.

Tra di loro non c’erano solo piccoli tifosi giallorossi, bensì anche laziali, i cui genitori hanno scatenato una bagarre non ritenendo giusto il gesto della docente.

Un alunno biancoceleste sarebbe addirittura scoppiato in lacrime mentre cantava il celebre inno di Antonello Venditti con tanto di karaoke per far ripetere ai piccoli alunni il testo.