Campania, contributi covid non dovuti per oltre un milione e 200mila euro: 22 denunce

Campania, contributi covid non dovuti per oltre un milione e 200mila euro: 22 denunce

In qualità di legali rappresentanti delle imprese, li avevano richiesti telematicamente all’Agenzia delle Entrate pur in assenza dei requisiti. L’intervento della Guardia di Finanza


evasione

AVELLINO – Contributi Covid per oltre un milione e 200mila euro a società cartiere. La scoperta da parte della Guardia di Finanza di Avellino. A seguito di un’intensificazione delle attività info-investigative disposta dal Comando Provinciale delle Fiamme, retto dal colonnello Salvatore Minale e concertata con la Procura della Repubblica irpina, per il contrasto degli illeciti a danno della corretta destinazione delle misure di sostegno e di rilancio per le imprese colpite dalla crisi economica derivante dall’emergenza epidemiologica Covid-19, i finanzieri della Tenenza di Solofra hanno acquisito elementi che inducono a ritenere, allo stato delle indagini, l’indebita percezione, da parte di 22 imprese cartiere operanti nel settore conciario, di oltre 1.250.000,00 euro di contributi Covid a fondo perduto.

I militari della Guardia di Finanza hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino 22 soggetti che, nella loro qualità di legali rappresentanti delle imprese, avevano richiesto telematicamente all’Agenzia delle Entrate i contributi COVID in assenza dei requisiti.

FONTE: ILMATTINO.IT