Campania, ruba capi d’abbigliamento per 1.200 euro: arrestato vigilante OVS

Campania, ruba capi d’abbigliamento per 1.200 euro: arrestato vigilante OVS

La Polizia è intervenuta nell’esercizio a seguito di una segnalazione. L’accusa è di furto aggravato


CASERTANO – La  Polizia di Stato di Caserta, nel pomeriggio del 25.05.2022, ha tratto in arresto un 38enne di Santa Maria a Vico responsabile del reato di furto aggravato; in particolare, per aver sottratto capi  di abbigliamento alla nota catena commerciale OVS , sita in questo capoluogo di provincia,  per un valore commerciale di circa 1.200,00 euro.

Nel merito, personale della Squadra Volanti dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Caserta veniva inviato presso l’OVS di Caserta sito in questa via Settembrini, in quanto era stato segnalato che un dipendente era stato notato riporre nella propria autovettura diversi capi di abbigliamento.

Gli operatori, giunti in loco, individuavano e perquisivano il sospettato, dipendente della cennata attività commerciale con mansioni di addetto alla sicurezza, appurando che aveva occultato sulla sua persona due magliette recanti ancora il cartellino, di cui una priva della piastra antitaccheggio.

A seguito di perquisizione dell’autovettura venivano, quindi, rinvenuti numerosissimi capi di abbigliamento, riconosciuti quale merce posta in vendita, del valore commerciale di circa euro 1200; altresì, una ulteriore perquisizione presso l’abitazione dello stesso in Santa Maria a Vico permetteva di   rinvenire altri altri capi di abbigliamento a marchio OVS.

Pertanto, il predetto veniva tratto in arresto per furto aggravato e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.