Caos in clinica nel napoletano: 31enne viene soccorso poi aggredisce medici e infermieri

Caos in clinica nel napoletano: 31enne viene soccorso poi aggredisce medici e infermieri

Per evitare che l’episodio avesse conseguenze peggiori, sul posto è intervenuta la Polizia


ACERRA – Aggrediti i sanitari al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori di Acerra. Sembrava una notte come tante altre quella appena trascorsa, poi però si è diffuso il caos. Erano passate da poco le 2, quando nella struttura è stato portato un uomo di 31 anni. Lo straniero, di origine bielorussa, era privo di sensi ed il personale è immediatamente intervenuto per rianimarlo.

Non appena si è ripreso, però, ha scatenato la sua ira nei confronti di medici ed infermieri. Sembrava una furia mentre inveiva contro i sanitari. In un primo momento, hanno cercato di calmarlo, poi però la situazione è arrivata al limite. Per evitare che si raggiungesse la violenza fisica, è stata contattata la polizia.

L’uomo si è accorto che stavano arrivando le forze dell’ordine ed è scappato prima che la volante giungesse sul posto. Gli accertamenti sono stati fatti dagli agenti del commissariato di Acerra. Nelle prossime ore, sarà formalizzata la denuncia. Non è la prima volta che il personale sanitario si trova ad affrontare episodi di questo tipo. In passato, sono stati registrati diversi casi. Quotidianamente, medici ed infermieri si trovano a fare i conti con la rabbia e la violenza dei pazienti.

FONTE: ILMATTINO.IT