Caserta, sorpresi a tentare di rubare auto in sosta: nei guai 60enne e 37enne

Caserta, sorpresi a tentare di rubare auto in sosta: nei guai 60enne e 37enne

I due venivano trovati in possesso di arnesi atti allo scasso ed alcune centraline decodificate utilizzate per disattivare i sistemi di allarme delle autovetture


CASERTA – La Polizia di Stato di Caserta, nella nottata del 27 aprile 2022, ha denunciato in stato di libertà due persone, cl ’62 e cl.’85,  in quanto responsabili del reato di possesso di arnesi atto allo scasso.

In particolare, gli operatori delle Volanti del locale U.P.G.S.P., durante un normale controllo del territorio teso a prevenire e contrastare il recrudescente fenomeno dei reati predatori in genere, in particolare dei furti di autovetture in questo capoluogo, intercettavano una Fiat Panda con targa straniera con due soggetti a bordo, che si aggiravano con fare sospetto tra le auto in sosta.

Alla vista degli operatori, gli occupanti della Fiat Panda, tentavano di sottrarsi al controllo e si davano alla fuga inseguiti dagli agenti che alcuni chilometri dopo bloccavano i malviventi.

I predetti venivano trovati in possesso di arnesi atti allo scasso ed alcune centraline decodificate utilizzate per disattivare i sistemi di allarme delle autovetture.

I due, un uomo ed una donna, entrambi  già noti alle forze dell’ordine in quanto gravati da  specifici pregiudizi di polizia, venivano deferiti in stato di libertà per possesso di arnesi atti allo scasso e, nei loro confronti, veniva avviata la procedura amministrativa per l’adozione del foglio di via obbligatorio dal comune di Caserta.