Primo caso di vaiolo in Italia, parla De Luca: “Non esiste ancora emergenza, c’è già un farmaco”

Primo caso di vaiolo in Italia, parla De Luca: “Non esiste ancora emergenza, c’è già un farmaco”

“Ci ritroviamo davanti ad un altro problema sanitario e la cosa diventa veramente pesante da sopportare”


CAMPANIA – Si è tenuta anche oggi la consueta diretta di De Luca, Presidente della Regione Campania, nella quale non solo è solito fare il punto della situazione sui contagi da Covid nella sua Regione, ma anche esprimere commenti in merito a notizie di politica e attualità. E’ stata questa, dunque, la volta del vaiolo. “Voglio dare un chiarimento su una vicenda che sta emergendo e che crea qualche preoccupazione, quella relativa al vaiolo delle scimmie. Vorrei tranquillizzare subito i nostri concittadini. Stiamo parlando di una malattia che presenta, in qualche modo, gli stessi aspetti della varicella.

Le rassicurazioni di De Luca: “Esiste già un farmaco”

“Si presenta con febbre alta, mal di testa, ha un’incubazione che va da una a tre settimane. Presenta poi delle vescicole superficiali, ingrossamento di nodi e quant’altro. Do subito una buona notizia: esiste già un farmaco antivirale per la cura del vaiolo delle scimmie, quando dovesse emergere anche questo problema. Ad oggi non abbiamo nessuna emergenza, nessun problema. Stiamo monitorando la situazione, non abbiamo forme di trasmissione aerea di questa patologia, quindi credo sia bene non drammatizzare e non avere preoccupazioni eccessive, anche perchè poi diventa complicato. Nel momento in cui si attenua il problema Covid, ci ritroviamo davanti ad un altro problema sanitario e la cosa diventa veramente pesante da sopportare. Quindi non bisogna drammatizzare, con la consapevolezza che vi è già un farmaco sperimentato, pienamente disponibile, per la cura di questa eventuale patologia”.