Due accoltellati dopo la rissa in discoteca a Sorrento: grave 29enne, 4 arresti

Due accoltellati dopo la rissa in discoteca a Sorrento: grave 29enne, 4 arresti

È ricoverato in gravi condizioni un 29enne di Pimonte già noto alle forze dell’ordine,


SORRENTO – Prima la rissa in un noto locale della movida sorrentina, poi l’accoltellamento all’esterno della discoteca. È ricoverato in gravi condizioni un 29enne di Pimonte già noto alle forze dell’ordine, mentre quattro persone sono state arrestate per rissa aggravata. Ferito in maniera più lieve un altro pimontese di 24 anni. Questo è il bilancio di una notte di movida e follia a Sorrento.

Tutti i protagonisti della vicenda sono residenti tra Castellammare e Pimonte, e si sarebbero scontrati per futili motivi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione e della sezione radiomobile della compagnia di Sorrento, che hanno ricostruito in poche ore l’accaduto ed identificato i presunti responsabili. Quattro arrestati: il 38enne Catello Cesarano e il 41enne Carmine Marra, di Castellammare, già noti alle forze dell’ordine, e due incensurati di Pimonte di 29 e 28 anni. Per lo stesso reato è stato denunciato a piede libero un altro incensurato di Pimonte – ha 24 anni – rimasto ferito con lesioni da arma da taglio giudicate guaribili in 20 giorni. Su disposizione del pm di turno alla Procura di Torre Annunziata, i quattro arrestati sono stati trasferiti in carcere in attesa della convalida.