Fallito l’assalto a un portavalori, malviventi in fuga dopo aver sparato

Fallito l’assalto a un portavalori, malviventi in fuga dopo aver sparato

Hanno bloccato la strada con una station wagon e un Suv


SARDEGNA –  Assalto fallito a un furgone portavalori questa mattina lungo la Statale 130 nel territorio di Domusnovas, nel sud Sardegna. Nel mirino è finito un portavalori della Sicurezza notturna.

Sono stati esplosi almeno una decina di colpi di arma d’assalto, probabilmente fuggiti, durante il fallito assalto al portavalori. I banditi, almeno sei o sette, sono entrati in azione intorno alle 8.15. Hanno bloccato la strada con una station wagon e un Suv all’altezza del chilometro 34, in direzione di Iglesias, e hanno atteso l’arrivo del portavalori. Il mezzo blindato ha raggiunto la zona poco dopo. Il conducente, da quanto si apprende, si è accorto della strada bloccata, e ha tentato di allontanarsi, ingranando la retromarcia. I banditi lo hanno inseguito ed esploso prima contro il parabrezza e poi su altre zone del mezzo blindato i colpi di fucile. All’interno del portavalori è stato attivato il sistema per macchiare le banconote. A quel punto i malviventi sono fuggiti. Nessuno è rimasto ferito.
I due mezzi usati per bloccare il portavalori sono stati trovati a circa un chilometro di distanza incendiati. Sul posto sono arrivati i Carabinieri, Polizia e la Polstrada. Attivato il piano anticrimine regionale, in volo gli elicotteri di Polizia e Carabinieri alla ricerca dei malviventi. Il traffico nella zona è bloccato.