Fuochi pirotecnici nello spogliatoio: arriva il Daspo per il calciatore casertano

Fuochi pirotecnici nello spogliatoio: arriva il Daspo per il calciatore casertano

Il destinatario del provvedimento non potrà prendere parte ad eventi sportivi per tutta la durata del provvedimento


CELLOLE – La Polizia di Stato di Caserta, nella giornata di giovedì 19 maggio u.s. ha notificato ad un calciatore della compagine sportiva “ASD Cellole Calcio”, classe ‘88, -responsabile di aver acceso artifizi pirotecnici all’interno degli spogliatoi dello stadio comunale di Cellole e per questo già deferito all’A.G.- il provvedimento del D.A.SPO per la durata di anni 1 emesso dal Questore della provincia di Caserta.

In particolare, in data 7 maggio u.s., il trentaquattrenne, al termine dell’incontro di calcio valevole per i Play Off del campionato regionale di promozione girone A, “ASD Cellole Calcio vs Ponte98” aveva acceso, all’interno degli spogliatoi, artifizi pirotecnici, mettendo così a repentaglio la propria incolumità e quella degli altri atleti.

Il destinatario del provvedimento non potrà prendere parte ad eventi sportivi per tutta la durata del provvedimento.

COMUNICATO STAMPA

IL VIDEO