Giallo nelle acque del lago di Como: donna trovata morta, indagini in corso

Giallo nelle acque del lago di Como: donna trovata morta, indagini in corso

Sul posto sono intervenuti un’automedica, un’ambulanza e i vigili del fuoco


COMO – Una turista francese di 54 anni è stata ritrovata nelle acque del lago di Como. Poco prima delle 13 è stata vista galleggiare inerme nel lago nel Comune di Gravedona ed Uniti, in provincia di Como. La donna è stata soccorsa in arresto cardiocircolatorio ed è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Gravedona con manovre di rianimazione in corso. La dinamica dei fatti è al vaglio dei carabinieri. Sul posto, riferisce l’Areu, sono intervenuti un’automedica, un’ambulanza e i vigili del fuoco.

La dinamica

La donna è morta dopo essersi tuffata nel lago da un’imbarcazione al largo di Gravedona, nella zona dell’Alto Lario. Dopo il tuffo è sparita, riemergendo alcuni secondi più tardi in stato di incoscienza. Sono stati subito chiamati i soccorsi, arrivati con le imbarcazioni dei vigili del fuoco. All’arrivo dei soccorritori la turista era ancora viva, ma gravissima, ed è morta durante il trasporto in ospedale. Oggi sul lago è una giornata calda, da quasi trenta gradi, ma la temperatura dell’acqua è intorno ai 21 gradi.