Giugliano calcio, le parole del capitano Poziello pre Monterotondo: “Mancano due punti al nostro sogno”

Giugliano calcio, le parole del capitano Poziello pre Monterotondo: “Mancano due punti al nostro sogno”

Le parole del calciatore: “Noi andremo per fare la nostra partita, consapevoli della posta in palio. È la prima di tre finali, ora più che mai, dipende tutto da noi”


GIUGLIANO – Al termine della rifinitura odierna sono arrivate le parole del capitano Ciro Poziello. Di seguito le sue dichiarazioni: “Quella di domenica è stata una vittoria importante, contro una squadra in cerca di punti salvezza. Abbiamo avuto un approccio da prima della classe, siamo entrati in campo decisi e con la voglia di voler vincere la partita dal primo minuto e così è stato. Lo spogliatoio è sereno,ci divertiamo fuori dal campo insieme e sappiamo essere uniti e soffrire nel rettangolo verde. Siamo una vera squadra. Sappiamo di essere a un passo per scrivere la storia e siamo concentrati sull’obiettivo da raggiungere. Per essere qui oggi vuol dire che tutte le componenti hanno lavorato alla grande, ci tengo a ringraziare tutti coloro che lavorano dietro le quinte e che sono stati fondamentali per questo percorso”
Il calciatore ha poi continuato: “Mancano due punti al nostro sogno, è un traguardo che potremo ricordare per tutta la vita, e vogliamo regalare a noi stessi, alla società e alla città. C’è tanta voglia di vincere, lo spogliatoio è pronto, sentiamo tanto affetto e non vediamo l’ora di scendere in campo. Sarà una gara difficile perché loro sono in cerca di punti salvezza, e sono una squadra che in casa ha un ruolino di marcia importante. Noi andremo per fare la nostra partita, consapevoli della posta in palio. È la prima di tre finali, ora più che mai, dipende tutto da noi ”.
Infine ha concluso: “I tifosi sono stati straordinari, vederli così numerosi dal campo è un’emozione indescrivibile soprattutto per me che sono giuglianese. Sono certo che anche a Monterotondo non faranno mancare il loro supporto. Poi attenderemo l’ultima in casa e sono sicuro che avremo un De Cristofaro tutto esaurito. Siamo pronti”.