Giugliano, grave incidente in via Manzoni: morto ragazzo di 21 anni

Giugliano, grave incidente in via Manzoni: morto ragazzo di 21 anni

L’impatto contro un paletto non ha lasciato scampo ad Emanuele


GIUGLIANO – Gravissimo incidente in via Manzoni: questa sera alle 19 circa due moto sono finite sull’asfalto dopo una tragica caduta. Uno dei giovani, purtroppo, non ce l’ha fatta. Emanuele Svolazzo, 21 anni, è morto nonostante il trasporto in ambulanza in codice rosso all’ospedale San Giuliano di Giugliano, dove pare sia arrivato già esanime.

Il 21enne all’arrivo in ospedale presentava un grave trauma all’addome, all’altezza della milza, probabilmente causato dallo scontro con un paletto di ferro e una ferita molto profonda alla testa.

Emanuele avrebbe compiuto 22 anni ad agosto ed oggi ha perso la vita. Le sue ultime ore sono immortalate sui social. Poco prima dello schianto si trovava in auto, poi, però, è uscito con il suo scooter trovando la morte. Lascia il padre ed un fratello. Non aveva la madre, morta prematuramente.

LA DINAMICA

La dinamica al vaglio degli inquirenti e ancora da confermare sarebbe questa. Le due moto procedevano lungo la strada pare a velocità sostenuta. Entrambi i giovani che guidavano gli scooter erano senza casco. Ad un tratto, un altro scooter stava uscendo dalla sua abitazione ed i due hanno per questo sbandato e sono finiti a terra. La vittima è andata a sbattere contro un paletto di ferro che si trova sulla strada. È stato trasportato in ambulanza già in condizioni gravissime. Le condizioni dell’altro giovane, invece, non sarebbero preoccupanti.

Via Manzoni è stata, poi, chiusa al traffico per permettere tutti i rilievi alle forze dell’ordine giunte sul posto che stabiliranno l’esatta dinamica del fatale incidente. In ospedale strazianti le scene di dolore di amici e familiari che sono arrivati al pronto soccorso subito dopo aver ricevuto la notizia dell’incidente.