Giugliano, grazie a “Set Me Free” riqualificate le pareti del Terzo Circolo Didattico

Giugliano, grazie a “Set Me Free” riqualificate le pareti del Terzo Circolo Didattico

E’ stata realizzata la rappresentazione itinerante grafica della fiaba “La mortella”, opera del celebre scrittore giuglianese


GIUGLIANO IN CAMPANIA – Nell’ambito del Piano scuola estate 2021, finanziato dal Miur, il Terzo Circolo
Didattico di Giugliano in Campania, con la collaborazione dell’’APS Set Me Free, ha sviluppato il progetto “”La mia scuola… la mia casa”.

Attraverso la rappresentazione itinerante grafica della fiaba “La mortella” di Giovan Battista Basile si sono volute riqualificare le pareti del Terzo Circolo Didattico.

L’aspetto di innovazione tecnologica è duplice: da un lato, i murales sono stati realizzati in airlite, una vernice altamente ecologica, capace di assorbire lo smog e di depurare l’ambiente circostante; dall’altro, un Qr code permetterà a tutti di rendere fruibile l’intera opera in forma digitale, con la possibilità sia di visionare le immagini sulle piattaforme social sia di conseguire la fruizione simultanea delle nove differenti scene da cui è composta, allo scopo di ottenere un continuum narrativo tra le diverse rappresentazioni dell’intera opera, dipinte nei tre plessi
scolastici afferenti al Terzo Circolo Didattico.

Dell’intera raccolta di novelle “Lo cunto de li cunti” dell’illuminato e nostro conterraneo scrittore, la scelta è ricaduta sulla fiaba “La mortella”. L’intento è stato quello di sensibilizzare in primis gli alunni partecipanti e poi la comunità
giuglianese, ma non solo, su alcuni temi esistenziali e pedagogici fondamentali, quali la circolarità e la connessione tra tutti gli esseri viventi, la funzione genitoriale intesa come cura e protezione dell’altro, l’amore come desiderio autentico che rimedia alla minaccia di un amore materialistico volto al possesso.

L’inaugurazione si terrà il giorno 11 maggio alle ore 11:00 presso il Terzo Circolo Didattico, sito in via San Rocco.

LE FOTO:

smart