Giugliano, la C è tua! I gialloblu vincono il campionato con due giornate d’anticipo

Giugliano, la C è tua! I gialloblu vincono il campionato con due giornate d’anticipo

Oggi l’approdo in terza serie, cosa mai successa prima nella città che fu di Basile. Una nuova favola che tifosi e società vogliono continuare a scrivere anche il prossimo anno nel calcio che conta


MONTEROTONDO – Il Giugliano è in Serie C, questo il verdetto della 32esima giornata che decreta i gialloblu vincitori del girone G di Serie D con due giornate d’anticipo dopo la vittoria sul campo del Real Monterotondo Scalo griffata Nicola Ferrari, autore di una doppietta nel primo tempo completata poi dal tris nella ripresa.

Ai ragazzi di mister Ferraro sarebbe comunque bastato un punto per avere la matematica dalla propria parte, a prescindere dai risultati di Torres ed Insieme Formia, uniche due formazioni che hanno impensierito i campani lungo un campionato inizialmente dominato dai gialloblu e messo in discussione solo nella fase di naturale calo che ha visto il Giugliano rallentare una marcia altrimenti trionfale.

Il progetto della famiglia Mazzamauro si è dunque rivelato vincente sin dal primo tentativo, l’ex patron del Savoia è approdato al De Cristofaro solo a metà di una estate turbolenta che lasciava addirittura presagire la coabitazione di due sodalizi giuglianesi ai nastri di partenza. Poi così non è stato, e la nuova dirigenza ci ha messo poco a far dimenticare i tempi difficili cominciati con la scomparsa del compianto Salvatore Sestile. Domenica, nell’ultima gara in casa contro il Cassino, la grande festa che saluterà l’impresa giuglianese.

Un Giugliano che così torna dopo 15 anni tra i professionisti, al termine della stagione 2006/2007 dovette infatti salutare quella che allora si chiamava serie C2 e che a conti fatti era la quarta serie nazionale. Oggi, invece, l’approdo nella serie C unica, ovvero la terza serie, cosa mai successa prima nella città che fu di Basile. Una nuova favola che tifosi e società vogliono continuare a scrivere anche il prossimo anno nel calcio che conta.