Giugliano, piantumazione al terzo circolo: l’impegno degli studenti verso ambiente e pace

Giugliano, piantumazione al terzo circolo: l’impegno degli studenti verso ambiente e pace

All’evento hanno partecipato il generale Tota del comando forze sud, l’amministrazione guidata dal sindaco Pirozzi e rappresentanti della regione Campania


GIUGLIANO – Plant and care for peace, questo il nome dell’iniziativa volta alla sensibilizzazione verso la tutela della natura e della pace svolta al plesso di via Agazzi del terzo circolo didattico di Giugliano con protagonisti i giovani allievi delle elementari che hanno incontrato rappresentanti del Comune ed il Generale dell’Esercito Italiano Giuseppenicola Tota, comandante delle forze operative sud.

Nutrita la delegazione dell’amministrazione comunale che ha voluto presenziare all’incontro, con il sindaco Nicola Pirozzi c’erano infatti anche il vicesindaco con delega alla transizione ecologica Anna Savarese, l’assessore alla pubblica istruzione Tonia Limatola e quello con delega alla manutenzione e valorizzazione del verde pubblico e all’edilizia Scolastica Pino Cozzolino, oltre ai consiglieri comunali Ilaria Fasano e Rita Pennacchio.

La piantumazione eseguita dai ragazzi con il generale Tota ed il sindaco Pirozzi è stata l’evento conclusivo di ben tre progetti che sono stati portati avanti da corpo decente e studentesco, ovvero:

  • Progetto di educazione ambientale promosso dal Comando Forze Operative Sud e dal Comune di Giugliano finalizzato allo sviluppo di una sensibilità ambientale negli allievi, alla raccolta differenziata e al riciclaggio
  • Progetto ENO (Environment On Line), rete globale di Scuole che coinvolge oltre 150 Paesi ed opera per lo sviluppo sostenibile, il riciclaggio e la piantumazione di alberi e piante, per il quale era presente la docente giuglianese Paola Pirozzi, delegata dalla Regione Campania ed impiegata presso il secondo circolo didattico di Giugliano
  • Progetto piantumazione di alberi presso istituti scolastici, promosso dalla Regione Campania e finalizzato alla sensibilizzazione di bambini ed adolescenti sui temi naturalistici attraverso la realizzazione di aree verdi presso le scuole

Gli studenti hanno poi recitato poesie per la pace, scritte su tanti piccoli cuori che hanno voluto legare ai rami di un giovane albero come simbolo del loro impegno e delle loro speranze, affidandone simbolicamente agli adulti la custodia.