Giuseppe scomparso e trovato morto in un pozzo a 77 anni: ci sono sospetti sui familiari

Giuseppe scomparso e trovato morto in un pozzo a 77 anni: ci sono sospetti sui familiari

La figlia e il genero, interrogati nelle scorse ore, non avrebbero finora risposto alle domande degli inquirenti


REGGIO EMILIA – Ci sono sospetti su tre persone in relazione alla scomparsa e alla morte di Giuseppe Pedrazzini, 77enne il cui cadavere è stato recuperato nella notte in un pozzo vicino alla casa dove il pensionato viveva a Toano, in provincia di Reggio Emilia. Si tratta della figlia, del genero e della moglie.

I primi due, interrogati nelle scorse ore, assistiti dall’avvocato Ernesto D’Andrea, non avrebbero finora risposto alle domande degli inquirenti. Tutti e tre si trovano in caserma per essere sentiti, dopo il recupero del corpo. Proseguono le indagini di Procura e carabinieri per accertare cause della morte ed eventuali responsabilità.