Incendio in un convento in Campania: ospitava anche profughi ucraini, tra cui bimbi e ragazzi

Incendio in un convento in Campania: ospitava anche profughi ucraini, tra cui bimbi e ragazzi

Nessun ferito ma solo danni. Ipotesi incidente domestico


SALERNO – Un incendio è scoppiato, forse per un incidente domestico, nel convento di San Francesco, a Sarno (Salerno), dove sono ospitati una ventina di profughi, soprattutto ragazzi. Il sindaco del comune del Salernitano, Giuseppe Canfora, conferma che non ci sono feriti ma danni rilevanti.

“L’incendio ha colpito un paio di stanze della parte conventuale – spiega all’ANSA il primo cittadino – lì dove erano ospitati circa 21 profughi, soprattutto bimbi. La cosa importante è che non ci sono feriti. I vigili del fuoco hanno spento tutto e la Protezione civile sta provvedendo ad assicurare l’ospitalità ai profughi”.