Lutto nel cinema italiano: morto Lino Capolicchio, fu protagonista de “Il giardino dei Finzi Contini”

Lutto nel cinema italiano: morto Lino Capolicchio, fu protagonista de “Il giardino dei Finzi Contini”

Anche sceneggiatore e regista, prese parte a decine di pellicole e ha collezionato tanti ruoli anche in tv e a teatro


NAZIONALE – È morto a 78 anni l’attore Lino Capolicchio, protagonista del cinema italiano militante negli anni 70, conosciuto soprattutto per aver dato il volto al protagonista de «Il giardino dei Finzi Contini», film premio Oscar di Vittorio De Sica tratto dal romanzo di Giorgio Bassani che gli valse un David di Donatello. Nato a Merano e cresciuto a Torino, Capolicchio si era trasferito a Roma e aveva frequentato l’Accademia nazionale di arte drammatica «Silvio D’Amico».

Aveva esordito in teatro, nella compagnia di Giorgio Strehler al Piccolo, e poi era stato uno dei protagonisti dello sperimentalismo e del cinema militante italiano negli anni ’70. Tra i film più importanti in cui ha recitato, oltre a «Il giardino dei Finzi Contini», ci sono «Metti, una sera cena» di Giuseppe Patroni Griffi, «Il giovane normale» di Dino Risi, «La casa delle finestre che ridono» di Pupi Avati, regista con cui ha lavorato numerose volte, fino a «Il signor Diavolo» nel 2019. Anche sceneggiatore e regista, Capolicchio ha preso parte a decine di pellicole e ha collezionato tanti ruoli anche in tv e a teatro.

FONTE: CORRIERE.IT