Meteo, nuova ondata di maltempo in arrivo sull’Italia: ecco da quando e le zone interessate

Meteo, nuova ondata di maltempo in arrivo sull’Italia: ecco da quando e le zone interessate

Piogge e venti per i prossimi 3-4 giorni; i dettagli


NAZIONALE – Nuova ondata di mal tempo sull’Italia. Da domani le massime scenderanno ulteriormente a causa di una perturbazione che porterà piogge anche persistenti. E’ quanto annuncia Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, sottolineando che c’è la possibilità che le perturbazioni siano addirittura più di una in poche ore.

“Un’area instabile – afferma – avanza tra il Mediterraneo Occidentale e l’Algeria, mentre un piccolo ciclone sta scendendo dal Mare del Nord verso l’Olanda e la Francia”. Una situazione che porterà a piogge diffuse per 3-4 giorni. Lo scontro tra una massa d’aria polare marittima e l’aria dal Maghreb, potrebbe infatti favorire intense piogge da domani pomeriggio, più persistenti sull’Emilia Romagna e sulle regioni centrali italiane. Weekend della Festa della Mamma instabile seppur in leggero miglioramento soprattutto a Nord del fiume Po.

La Domenica sarà più soleggiata al mattino, ma temporalesca nel pomeriggio. Sembra confermato, inoltre, che da Giovedì a Sabato le temperature resteranno sotto la media del periodo. Per assaporare il primo caldo simil-estivo si stimia un’attesa di circa una settimana.

Nel dettaglio

Mercoledì 4. Al Nord: peggiora al pomeriggio al nordovest con temporali sparsi. Al Centro: temporali pomeridiani sugli Appennini e sulla Toscana interna. Al Sud: soleggiato con qualche acquazzone in montagna.
Giovedì 5. Al Nord: diffusa instabilità sulle regioni di Nordovest e settori alpini e prealpini, altrove tante nubi. Al Centro: peggiora dal pomeriggio/sera con piogge diffuse. Al Sud: stabile fino al tardo pomeriggio.
Venerdì 6. Al Nord: piogge anche diffuse. Al Centro: piogge a tratti diffuse e localmente forti. Al Sud: molto instabile su tutte le regioni.
Tendenza. Periodo instabile con frequenti acquazzoni, weekend perturbato in particolare al Centro-Sud. Schiarite domenica 8 maggio, Festa della Mamma.