Movida violenta, 18enne accoltellato dopo una lite: colpito da un’auto mentre passeggiava con la fidanzata, è grave

Movida violenta, 18enne accoltellato dopo una lite: colpito da un’auto mentre passeggiava con la fidanzata, è grave

Il giovane, che ha riportato ferite alla schiena, è stato trasportato all’ospedale in codice rosso


MONZA – Un ragazzo di 18 anni è stato accoltellato alla schiena e all’addome questa notte dopo l’una in via Bergamo, zona della movida di Monza. Stava passeggiando con la fidanzata e alcuni amici, verso la movida monzese” di via Bergamo. A quanto emerso dalle prime testimonianze rese alla Squadra Mobile di Monza, una macchina con a bordo tre persone, due uomini e una donna, passandogli accanto a forte velocità, lo ha sfiorato facendogli cadere la birra che aveva in mano.

La bottiglia di vetro si è frantumata a terra e le schegge hanno colpito alle gambe la sua fidanzata. Il ragazzo ha reagito insultando il conducente, che ha frenato ed è sceso dall’auto insieme al secondo uomo.  I due hanno violentemente picchiato il diciottenne, colpendolo con calci e pugni, fino a farlo cadere a terra. Uno ha poi estratto un coltello a scatto e lo ha colpito due volte all’addome e una volta alla schiena, minacciandolo e puntandogli la lama alla gola. Poi gli aggressori hanno rubato l’orologio e sono fuggiti.  Soccorso, il 18 enne è stato portato in gravi condizioni all’ospedale San Gerardo di Monza, dove si trova ora ricoverato non in pericolo di vita. La Polizia di Stato é già sulle tracce dei due uomini.