Napoli, furti di cellulare a 2 donne in due diverse zone: arresti della Polizia

Napoli, furti di cellulare a 2 donne in due diverse zone: arresti della Polizia

Le operazioni dei Falchi della Squadra Mobile e degli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania. In entrambi i casi, l’azione dei ladri è stata violenta


NAPOLI – Due arresti nel week end per altrettanti furti di cellulare in due diverse zone di Napoli. Sabato sera i Falchi della Squadra Mobile, nel transitare in corso Garibaldi, hanno notato un uomo che ha spinto con violenza una donna per poi sottrarle il cellulare e darsi alla fuga a piedi in direzione di via San Candida.

I poliziotti gli hanno intimato l’alt ma l’uomo ha proseguito la fuga fino a quando, giunto in via Annunziata,  non senza difficolta e dopo una colluttazione, l’hanno bloccato e trovato in possesso del cellulare asportato poco prima.
M.J.H., 27enne gambiano con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre il cellulare è stato restituito alla vittima.

Ieri pomeriggio gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, nel transitare in Via Marina, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che, poco prima, era stata scippata del suo cellulare da un uomo.
In quei frangenti gli operatori hanno comunicato alla Centrale Operativa le descrizioni del malvivente che, poco dopo, è stato intercettato  in corso Umberto I dai poliziotti della Squadra Mobile; l’uomo, alla loro vista, ha tentato di darsi alla fuga colpendo gli agenti che, con non poche difficoltà, lo hanno bloccato e trovato in possesso del cellulare asportato alla donna.

A.A.I.,31enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina impropria e lesioni personali, mentre il cellulare è stato restituito alla proprietaria.