Napoli, in auto dopo un furto sono inseguiti dalla Polizia: si scontrano con la volante, arrestati

Napoli, in auto dopo un furto sono inseguiti dalla Polizia: si scontrano con la volante, arrestati

Sono finiti in manette per rapina impropria, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciati per danneggiamento ai beni della Pubblica Amministrazione


NAPOLI – eri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Gabriele Jannelli, sono stati avvicinati da un uomo il quale ha segnalato che l’autoradio della propria vettura era stata appena asportata da due persone e ha indicato l’auto con cui queste si stavano allontanando.
I poliziotti hanno inseguito la vettura e il conducente, alla loro vista, ha accelerato la marcia effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale ma, dopo pochi metri, nei pressi del cavalcavia sovrastante la tangenziale, ha impattato contro la volante e, non senza difficoltà e dopo una breve colluttazione, è stato bloccato insieme al complice; inoltre, all’interno del veicolo, gli operatori hanno rinvenuto lo stereo asportato poco prima che è stato poi restituito al legittimo proprietario.
S.G. e M.G., napoletani di 54 e 47 anni con precedenti di polizia, sono stati arrestati per rapina impropria, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciati per danneggiamento ai beni della Pubblica Amministrazione.