Napoli, in tre in scooter senza casco: uno dei passeggeri è un neonato

Napoli, in tre in scooter senza casco: uno dei passeggeri è un neonato

Borrelli e Simioli: “Denunciati alle forze dell’ordine e all’assistenza sociale1”


NAPOLI – Centauri che sfrecciano sugli scooter senza casco è diventata una scena quotidiana che non attira neanche più l’attenzione. Molti non si meravigliano nemmeno quando a bordo di un unico ciclomotore ci sono tre persone, si cambia però idea quando uno dei tre passeggeri è un neonato.

Non è un’ipotesi ma è ciò che è accaduto realmente a Napoli, a Calata Capodichino, qualche giorno fa, come è stato segnalato da un automobilista al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

“Ho viaggiato per passione più di 50 paesi, non ho mai visto una scena del genere.”.

“Siamo davvero senza parole. Certe persone agiscono senza alcun criterio, mettere a rischio un bambino così piccolo è da sconsiderati e da stupidi. Abbiamo denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine e all’assistenza sociale. Scene del genere proprio non le tolleriamo e siamo stufi di vederle, ora basta.”- sono le parole di Borrelli e del conduttore radiofonico de La Radiazza Gianni Simioli.

IL VIDEO