Napoli, rapina a mano armata in un negozio di articoli cinesi: il video choc sui social

Napoli, rapina a mano armata in un negozio di articoli cinesi: il video choc sui social

Quattro malviventi, con volto coperto da occhiali scuri e mascherina, sono penetrati all’interno del capannone mentre un complice li aspettava all’esterno a bordo di un’auto


NAPOLI – Ancora una rapina a mano armata a Napoli, ancora terrore. Stavolta è accaduto in negozio di articoli cinesi del Viale Umberto Maddalena il pomeriggio del 18 maggio.

Quattro malviventi, con volto coperto da occhiali scuri e mascherina, sono penetrati all’interno del capannone mentre un complice li aspettava all’esterno a bordo di un’auto grigia (risultata immatricolata a Firenze). Il capo del gruppo si è diretto subito verso il cassiere puntandogli la pistola contro. L’uomo, spaventato, si è allontanato e il bandito ha scavalcato il bancone cercando di aprire la cassa. Non riuscendovi ha iniziato a inveire contro l’uomo che è stato costretto ad aprire il cassone dove erano contenuti i contanti. Dopo aver prelevato il denaro i banditi si sono dati alla fuga.

Ora la squadra investigativa del commissariato di Secondigliano indaga sull’accaduto.

“Chiediamo che questi banditi vengano presto individuati e catturati. Ci aspettiamo una condanna esemplare. Prefetto e Questore sono chiamati a trovare una soluzione che arresti questa ondata di violenza, terrore e criminalità che sta investendo il nostro territorio. Troppe persone se ne vanno in giro armate a seminare il panico mettendo a rischio la vita di innocenti. La deriva è inarrestabile. “-ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli a cui diversi cittadini hanno segnalato le immagini choc della rapina che sono state caricate anche su Tik Tok e sono state trasmesse anche sui canali cinesi.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO