Napoli, sorpreso con cocaina e taglierino aggredisce gli agenti durante un controllo: arrestato

Napoli, sorpreso con cocaina e taglierino aggredisce gli agenti durante un controllo: arrestato

Il 36enne è finito in manette per resistenza a Pubblico Ufficiale ed altresì denunciato per porto di oggetti atti ad offendere e per inottemperanza agli ordini di allontanamento dal territorio dello Stato


NAPOLI – Venerdì pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in corso San Giovanni, nei pressi della pensilina della fermata del tram, hanno notato una persona che, alla vista degli operatori, ha tentato di allontanarsi occultando qualcosa nelle tasche dei pantaloni.
I poliziotti hanno raggiunto l’uomo che, durante le fasi dell’identificazione, ha dato in escandescenze brandendo contro gli operatori un pezzo di vetro raccolto da terra, fino a quando, non senza difficoltà, lo hanno bloccato e trovato in possesso di un involucro di cocaina e di un taglierino con la lama lunga 6 cm.

F.C, 36enne algerino irregolare sul territorio nazionale e con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale ed altresì denunciato per porto di oggetti atti ad offendere e per inottemperanza agli ordini di allontanamento dal territorio dello Stato emessi dai Questori di Napoli e Caserta.