Operazione ‘Alto impatto’ a Secondigliano, controlli in pasticceria: sequestrati 4 kg di prodotti

Operazione ‘Alto impatto’ a Secondigliano, controlli in pasticceria: sequestrati 4 kg di prodotti

Nei guai 62enne napoletana per furto di energia elettrica


SECONDIGLIANO – Ieri mattina gli agenti del Commissariato Secondigliano, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania, dei medici dell’Asl Na1 Centro e di personale dell’ENEL, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere Secondigliano.
Nel corso dell’attività sono state identificate 60 persone, di cui 16 con precedenti di polizia, controllati 30 veicoli e un locale commerciale in via Francesco Bolvito in cui gli operatori hanno riscontrato che il contatore era stato manomesso e allacciato abusivamente alla rete pubblica; pertanto, hanno denunciato la preposta dell’esercizio, una 62enne napoletana, per furto di energia elettrica; la donna è stata altresì sanzionata poiché sprovvista dell’attestato HACCP (relativo alle condizioni di sicurezza e igiene alimentare) per circa 3.000 euro.
Infine, sono stati sequestrati circa 4 kg di prodotti di pasticceria a rischio contaminazione.