Paura a Napoli: ladri sparano contro l’auto di un finanziere durante un tentativo di rapina

Paura a Napoli: ladri sparano contro l’auto di un finanziere durante un tentativo di rapina

I malviventi, che sono riusciti a scappare, volevano impossessarsi della sua Mercedes ed avevano esploso i colpi forse nel tentativo di forare le ruote. Indaga la Polizia


NAPOLI – Sparano contro l’auto di un finanziere. Quattro rapinatori su due scooter affiancano la Mercedes del militare in via Ferrante Imparato nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. Lo minacciano con una pistola e lo costringono a fermarsi sul margine della carreggiata. Vogliono la berlina. Ma riescono a prendere appena gli oggetti nella macchina, perché il finanziere con un guizzo risale in macchina e riparte a tutta velocità. I malviventi non si danno per vinti. Anzi. Aprono il fuoco ad altezza uomo, colpendo la vettura più volte (forse nel tentativo di forare le ruote).

Di fatto – come riportato da Cronache – non ci riescono. Il militare è illeso. Riesce a raggiungere gli uffici della polizia, per chiedere aiuto. Gli agenti si precipitano in via Ferrante Imparato. I rapinatori sono già fuggiti. Ma trovano i bossoli sull’asfalto. Intanto la vittima viene ascoltata a lungo, per raccogliere le prime informazioni per le indagini. Cercano i riscontri e li trovano nei fori delle pallottole sulla Mercedes del finanziere. Gli accertamenti puntano sui rilievi della Scientifica.

L’episodio si è verificato lo scorso 8 maggio.

E le verifiche per ricostruire i fatti sono tuttora in corso. E’ una zona già battuta da bande di rapinatori. E questo spinge gli investigatori a elevare al massimo il livello di allerta delle forze dell’ordine. I malviventi potrebbero tornare a colpire con la stessa tecnica nel quartiere: hanno due potenti scooter Honda Sh e uno è armato di pistola. Sono molto giovani. Ci lavorano anche gli specialisti della squadra mobile della questura. Intanto negli ultimi giorni le pattuglie hanno dovuto fare gli ‘straordinari’ per arginare l’escalation di rapine e furti in centro. In particolare durante la notte. Non solo. Una banda di ladri terrorizza gli abitanti del Vomero.

In un parco di via Raffaello poco tempo fa c’è stato un furto con scasso per rubare due scooter nel cuore della notte. Dunque anche il quartiere Vomero è sotto il tiro dei ladri e dei rapinatori. Si è registrato un aumento di rapine e furti a danno di commercianti, residenti ed automobilisti. L’ultimo furto è avvenuto in viale Raffaello dove 4 uomini, dopo aver scassinato il cancello di un’abitazione, hanno portato via due scooter.

La rabbia degli abitanti: viale Raffaello, come altre parti della città, è terra di nessuno, tra furti di pneumatici, rapine ed altro. Questa banda che è entrata in azione di notte e agisce con la stessa modalità prevalentemente nel quartiere Vomero. Ora i residenti hanno chiesto dei controlli mirati nella zona.

IMMAGINE DI REPERTORIO