Pozzuoli, 33enne aggredisce il padre poi i poliziotti: arrestato

Pozzuoli, 33enne aggredisce il padre poi i poliziotti: arrestato

Gli agenti erano intervenuti dopo una segnalazione di una persona in stato di alterazione psico-fisica


POZZUOLI – Stanotte gli agenti del Commissariato di Pozzuoli, durante un servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un’abitazione di via Domenico Fatale per la segnalazione di una persona in stato di alterazione psico-fisica.

I poliziotti giunti sul posto sono stati avvicinati da un uomo il quale ha raccontato che, poco prima, era stato aggredito dal figlio che si era poi chiuso nella camera da letto.

Gli operatori, grazie al supporto di una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli, sono entrati nella stanza dove il giovane, alla loro vista, ha iniziato ad inveire contro di loro fino a quando, con non poche difficoltà e dopo una colluttazione, è stato bloccato.

R.B., 33enne puteolano con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.