Sentieri di Legalità, confronto tra studenti e Polizia di Stato alla presenza del Prefetto Messina

Sentieri di Legalità, confronto tra studenti e Polizia di Stato alla presenza del Prefetto Messina

All’evento a Mondragone anche l’Istituto di Vigilanza Privata Union Security Spa


MONDRAGONE – Scuola e forze dell’ordine che si uniscono sotto l’egida della legalità. Giovani, prossimi a diventare adulti, che toccano con mano l’impegno del personale impegnato ogni giorno per garantire la sicurezza del territorio.

Tutto questo è stato “Sentieri di Legalità”, un evento-incontro organizzato dal Liceo Scientifico Galileo Galilei insieme a “Lions Club” e Polizia di Stato. I ragazzi hanno avuto modo di confrontarsi con le rappresentanze delle più alte cariche in tema di legalità, che hanno testimoniato la loro esperienza sul campo e mostrato, anche praticamente, il lavoro delle forze dell’ordine.

Presenti il Prefetto Francesco Messina, direttore della centrale anticrimine della Polizia di Stato, il dottor Armando D’Alterio, Procuratore Generale della Repubblica di Potenza, l’avvocato Francesco Accarino e il dottor Pasquale Bruscino in rappresentanza del Distretto Lions 108YA.

Accanto a loro il sindaco Virgilio Pacifico, Pierluigi Benvenuti Presidente Lions Club, la Dirigente Scolastica Antonietta Pellegrino e gli agenti dell’Istituto di Vigilanza Privata Union Security Spa, guidato dal dottor Valerio Iovinella, testimonianza dell’importante sinergia con le forze dell’ordine messa in atto, ogni giorno, sul territorio.