Spaventoso incendio in un appartamento, pensionato muore tra le fiamme: moglie e nipotini messi in salvo

Spaventoso incendio in un appartamento, pensionato muore tra le fiamme: moglie e nipotini messi in salvo

La donna è ricoverata in ospedale in prognosi riservata


ROMA – Appartamento in fiamme: morto un uomo. La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di lunedì, le fiamme sono divampate da un attico di una palazzina al civico 8 di via Agostino Richelmy.

La palazzina, di sei piani, è stata evacuata e alla fine delle operazioni di spegnimento dei pompieri è stato trovato il corpo privo di vita di un 76enne disabile. In casa con l’uomo c’era la moglie e i nipotini di 8 e 10 anni. I vigili del fuoco li hanno tratti in salvo, la donna è ricoverata in ospedale in prognosi riservata. I due nipotini invece sono miracolosamente illesi, grazie all’aiuto un vicino di casa in attesa dell’arrivo dei pompieri con l’autoscala. La donna ha tentato di spegnere le fiamme con il tubo per innaffiare le piante nel grande terrazzo

Sul posto sono intervenute 10 squadre dei vigili del fuoco, oltre al carro teli ed al funzionario di guardia. Assieme ai pompieri anche i carabinieri con le gazzelle del nucleo radiomobile, della compagnia Roma San Pietro e della stazione Madonna del Riposo e gli agenti del commissariato Aurelio di polizia. Alcuni inquilini sono stati evacuati tramite autoscala, sul posto è giunto anche il personale del 118, i tecnici Italgas ed Acea. Medicati sul posto dal personale del 118 nessuno dei condomini è stato costretto alle cure dell’ospedale.